3 nov 2022

Premio Letterario "Città di Fermo" IX Edizione



IX PREMIO LETTERARIO “CITTÀ DI FERMO”







La Libera Associazione Culturale ARMONICA-MENTE di Fermo presieduta da Nunzia Luciani, con i Patrocini morali della Regione Marche, della Provincia di Fermo e del Comune di Fermo, Patrocinio Culturale di WikiPoesia, con la collaborazione della casa editrice Daimon Edizioni - l’Aquila, indice la nona Edizione del Premio Letterario “Città di Fermo”, sezione della Rassegna Di Villa in Villa dell’Associazione Armonica-Mente.



                                                                         Regolamento



1. Il premio è aperto a tutti gli autori italiani e stranieri senza alcun limite di età ed è articolato nelle seguenti sezioni:


Sezione A – Poesia in lingua italiana a tema libero (edita / inedita)

Sezione B – Poesia religiosa in lingua italiana (edita / inedita)

Sezione C – Testo teatrale edito /inedito in lingua italiana e/o in vernacolo con relativa traduzione

Sezione D - Narrativa: Lettera aperta a tema libero e/o fiaba, leggenda o racconto popolare editi/ inediti di tradizione orale in lingua italiana o dialettale con relativa traduzione.

Sezione E – Silloge poetica inedita di 30/40 componimenti poetici.



* I vincitori dei primi premi delle precedenti edizioni possono partecipare solo alla sezione E.

* I membri di giuria delle precedenti edizioni sono pregati di non partecipare.



SEZIONI A – B


2. Per le sezioni di poesia in lingua italiana e religiosa (A e B) si potrà partecipare inviando un’unica poesia in formato word che non dovrà superare i 35 versi, escluso il titolo.



3. SEZIONE C

Testi per teatro in italiano o in vernacolo (monologo o short comedy) a tema libero. Si partecipa con una sola opera edita o inedita, in formato word, carattere Times New Roman - corpo 12, interlinea 1,5. Lunghezza massima di 4500 battute per il monologo e 7500 per il corto compresi gli spazi. I testi dovranno essere accompagnati da breve sinossi (massimo 5 righe) e relativa traduzione per opere in dialetto. Tra le opere pervenute verrà selezionato un unico premio assoluto. L'opera vincitrice potrà essere rappresentata nel corso della cerimonia di premiazione a discrezione dell’organizzazione del concorso.




4. SEZIONE D


a) Lettera aperta a tema libero: si partecipa inviando un unico testo munito di titolo in formato word che non dovrà superare le 3 cartelle editoriali (una cartella editoriale corrisponde a 1800 battute spazi inclusi) con carattere Times New Roman- corpo 12. Il testo della lettera può essere autobiografico o di qualsivoglia contenuto e rivolto verso qualsivoglia destinatario.

b) Fiaba/ leggenda/ racconto popolare di tradizione orale, editi/inediti, in lingua o in dialetto (con relativa traduzione), in formato word di 3 cartelle editoriali max, carattere: Times New Roman- corpo 12 (una cartella editoriale corrisponde a 1800 battute spazi inclusi).



5. SEZIONE E


Silloge poetica inedita: i testi non devono essere in numero inferiore a 30 né superiore a 40 e non devono superare i 50 versi ognuno. Per inedito si intende mai pubblicato in un libro, a mezzo stampa e neanche in siti o blog, né in rivista digitale né contenuto in post pubblicati sui social a impostazione privacy pubblica, pena l’esclusione e la decadenza dal contratto di pubblicazione. Tra le opere pervenute verrà selezionato un unico premio assoluto.




6. Per la partecipazione al premio è richiesto un contributo di Euro 10 per spese organizzative per ognuna delle sezioni a cui si intenda partecipare.



7. Il partecipante dovrà inviare una mail all’indirizzo della segreteria del premio: premiocittadifermo@gmail.com entro la scadenza del 15 gennaio 2023 con i seguenti allegati:



- File (esclusivamente in formato word) contenente il testo in forma rigorosamente anonima e senza alcun segno di riconoscimento. Nel caso di partecipazione con più opere, inviare allegati distinti.

- Scheda di partecipazione contenente i propri dati personali con l’autorizzazione al trattamento dati.

- Copia della ricevuta del versamento PostePay o bonifico bancario.


I partecipanti sono pregati di inviare gli elaborati con largo anticipo rispetto ai termini di scadenza per facilitare le operazioni di segreteria nonché le valutazioni della commissione di giuria. Le opere che giungeranno oltre la data di scadenza per la partecipazione, non saranno tenute in considerazione e, in ogni caso, farà fede la data d’invio della mail. Nell’impossibilità di inviare tramite posta elettronica, si potrà inviare una copia cartacea degli elaborati con relativi allegati richiesti dal regolamento, all’indirizzo di posta dell’Associazione: Associazione Culturale Armonica-Mente c/o Carlo Iommi, Piazza del Popolo N. 34 - 63900 Fermo (FM). Tel. 3480691303.



Modalità di versamento del contributo per spese organizzative:


Postepay - Numero tessera: 5333 1710 9437 3970

Intestata a Nunzia Luciani - CF: LCNNNZ54H48G920P

Causale: IX PREMIO LETTERARIO “CITTÀ DI FERMO” – Sez. A) e/o B) e/o C) e/o D) e/o E

Bonifico bancario - IBAN: IT36L0615069450CC0010095088

Intestato a Armonica-Mente

Causale: IX PREMIO LETTERARIO “CITTÀ DI FERMO” - Sez. A) e/o B) e/o C) e/o D) e/o E



Alla ricezione dei materiali verrà inviata una mail di conferma all’indirizzo mail indicato nella scheda di partecipazione al premio.

Non vengono accettate opere che presentino elementi razzisti, denigratori, pornografici, blasfemi o d’incitamento all’odio, alla violenza e alla discriminazione nonché testi in lingua straniera, pena annullamento elaborati.


La commissione di giuria con Presidente di Giuria: Susanna Polimanti, è composta da esponenti del panorama culturale e letterario, regionale e nazionale quali docenti, scrittori, poeti, giornalisti e artisti.



Sez. A : Susanna Polimanti, Cinzia Franceschelli, Alessandra Prospero, Silvia Elena Di Donato
Sez. B : Susanna Polimanti, Cinzia Franceschelli, Alessandra Prospero, Silvia Elena Di Donato.
Sez. C : Susanna Polimanti, Nunzia Luciani, Cinzia Franceschelli, Stefano De Bernardin, Federico Del Monaco.
Sez. D : Susanna Polimanti, Antonio De Signoribus, Cinzia Franceschelli, Federico Del Monaco.
Sez.: E: Alessandra Prospero (poetessa ed editore della Daimon Edizioni), Luciano Giovannini (poeta e docente), Germano Innocenti (poeta, autore e giornalista), Roberta Placida (poetessa, haijin e docente), Giovanna Secondulfo ( poetessa e docente).



Il giudizio della giuria che esaminerà le opere pervenute al concorso e decreterà i vincitori è insindacabile e inappellabile.



I Premi vengono stabiliti come di seguito indicato:


Sezioni A e D:

1° premio: Targa, diploma con motivazione della giuria e Euro 100, 2° premio: targa, diploma con motivazione della giuria e libri. 3° premio: targa e diploma con motivazione della giuria.

Sezione B:

1° premio: Targa, diploma con motivazione della giuria e articolo religioso, 2° premio: targa, diploma con motivazione della giuria e libro. 3° premio: targa e diploma con motivazione della giuria.

Sezione C: Targa, diploma con motivazione della giuria e Euro 100 (premio assoluto)

Sezione E: Targa, diploma con motivazione e pubblicazione da parte della Daimon Edizioni – L’Aquila (premio assoluto).


Premio Speciale Armonica-Mente: Targa, diploma con motivazione e manufatto artistico: all’opera maggiormente contraddistinta da passaggi estetici espressivi dove l’immagine metaforica suggerita diviene ‘passaggio fisico’ del verso, elemento di scambio tra scrittura e creazione: intesa come arte della visione.



Menzioni: Trofeo e diploma.


La commissione di giuria potrà decidere di decretare ulteriori premi nel caso risultassero particolari opere da segnalare.



N.B: I vincitori del 1°, 2° e 3° Premio e Premi Speciali sono tenuti a partecipare alla cerimonia di premiazione, pena decadenza del premio. Per quanto riguarda eventuali menzioni, sia il premio che il diploma potranno essere spediti a casa dietro pagamento delle spese di spedizione o essere ritirati sempre tramite delega scritta. I premi in denaro, se non ritirati personalmente verranno incamerati dall’Associazione per future edizioni del Premio.

Tutti i testi dei vincitori assoluti, premi speciali e menzionati saranno pubblicati nel volume antologico che sarà presentato nel corso della premiazione.

L’Associazione Armonica-Mente destinerà in beneficenza parte dei proventi derivanti dalla vendita delle antologie a realtà bisognose di aiuto nel territorio del Fermano, scelte a propria discrezione.

La partecipazione al concorso implica l’accettazione di tutti gli articoli che compongono il presente bando.

La cerimonia di premiazione si terrà a Fermo nel mese di giugno. Ulteriori dettagli su luogo, orario e data precisa verranno comunicati nel verbale di giuria che verrà inviato ai soli vincitori e classificati al termine delle valutazioni della commissione di giuria. È necessario confermare la propria presenza alla cerimonia entro 10 giorni dal ricevimento del verbale di giuria.





NUNZIA LUCIANI 
(Presidente del Premio) 

SUSANNA POLIMANTI
(Presidente di Giuria







Per qualunque informazione rivolgersi all’indirizzo mail: premiocittadifermo@gmail.com

Tel 3480691303














                                         IX PREMIO LETTERARIO “CITTÀ DI FERMO”



Scheda di Partecipazione al Concorso



La presente scheda compilata è requisito fondamentale per la partecipazione al concorso. Alla scheda va allegata la ricevuta del contributo per spese organizzative, da inviare tramite mail entro la data di scadenza del 15 gennaio 2023



Nome-Cognome __________________________________________________________________

Nato/a ______________________________il __________________________________________

Residente in ___________________________________ Via_____________________________

Cap __________________ Prov._____________________________________________________

Tel. _____________________________________Cell.___________________________________

E-mail ___________________________________________Sito ____________________________

Partecipo alla/e sezione/i (indicare vicino il titolo del testo proposto o, in sua assenza, il primo verso della poesia)

□ A –Poesia in italiano a tema libero _____________________________________________________________________________

□ B –Poesia religiosa

_______________________________________________________________________________

□C –Testo teatrale edito/inedito ______________________________________________________________________________

□D –Lettera aperta a tema libero o Fiaba/leggenda in lingua italiana o in dialetto
______________________________________________________________________________


□ E– Silloge inedita di poesia (30/40)

_______________________________________________________________________________





Data___________________________________________Firma __________________________










□ Dichiaro che il/i testi che presento è/sono frutto del mio ingegno e che ne detengo i diritti a ogni titolo.

□ Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell’art.13 del D. Lgs. 196/2003.



Data__________________________________ Firma _________________________________






7 mag 2022

Verbale ufficiale di giuria VIII Edizione del Premio Letterario "Città di Fermo"

 


 

VIII PREMIO LETTERARIO “Città di Fermo”

Anno 2022

 

Verbale ufficiale della Giuria

 

La Libera Associazione Culturale ARMONICA-MENTE di Fermo- Presidente Nunzia Luciani, è lieta di comunicare che la Commissione di Giuria della VIII Edizione del Premio Letterario “Città di Fermo” - Anno 2022, presieduta da:

 

 

SUSANNA POLIMANTI

 

 

e costituita dai seguenti componenti di giuria:

 

Sez. A: Susanna Polimanti, Cinzia Franceschelli, Alessandra Prospero, Silvia Elena Di Donato, Nanda Anibaldi.

Sez. B: Susanna Polimanti, Alessandra Prospero, Cinzia Franceschelli, Silvia Elena Di Donato.

Sez. C: Susanna Polimanti, Stefano De Bernardin, Nunzia Luciani, Cinzia Franceschelli.

Sez. D: Susanna Polimanti, Antonio De Signoribus, Cinzia Franceschelli

 

 

dopo attenta lettura ed esame delle opere in forma rigorosamente anonima, contrassegnate dal solo titolo e in base ai seguenti criteri di valutazione:

 

1. Rispondenza ai requisiti tecnici previsti dal regolamento del bando di concorso nonché corrispondenza alla sezione di riferimento.

2. Analisi tematica (modalità di espressione, messaggio comunicato)

3. Analisi metrico-ritmica (versi, strofe, tipo di componimento, schema ritmico)

4. Analisi lessicale-semantico (parole-chiave, lessemi evocativi, immagini. Figure retoriche del significato e registro linguistico)

5. Analisi morfo-sintattica (organizzazione lirica, essenzialità o complessità del messaggio, figure retoriche dell’ordine.

6. Analisi fonica-timbrica (figure retoriche del suono)

7. Sintesi interpretativa del testo.

8. Correttezza complessiva (ortografia, morfosintassi, lessico) del testo narrativo o teatrale.

 

 

ha così deliberato:

 

SEZ. “A” – POESIA IN LINGUA ITALIANA A TEMA LIBERO

 

 

Vincitori assoluti

 

1° Premio - “Il confino” di Davide Rocco Colacrai (Terranuova Bracciolini- AR)

2° Premio – “Accompagnandoti a teatro” di Martina Lelli (Pianoro – BO)

3° Premio – “Il filo sottile” di Nadia Enrica Maria Ghidetti” (Fabriano-AN)

 

 

Premio Speciale Associazione Casa Museo Arnoldo Anibaldi (Presidente Nanda Anibaldi



 

 

 

L’invenzione di un amore” di Roberto Pulcini (Ripatransone- AP)

 

 

Premio Speciale Casa Editrice Daimon Edizioni (Titolare Alessandra Prospero)

 


 


 

 

Ergastolo” di Enrico Del Gaudio (Castellammare di Stabia- NA)

 

Premio Speciale del Presidente di Giuria

 

Nell’inverso delle cose che contano” di Elisabetta Liberatore (Pratola Peligna- AQ)

 

 

Menzione d’Onore

 

Notti, da camminare senza fine” di Alessio Pasquali (Pontremoli- MS)

Percezione” di Angela Lattanzi (Magliano di Tenna – FM)

L’epopea dei vitigni salmastri” di Carmelo Consoli (Firenze- FI)

Complici” di Marco Ambrosi (Perugia-PG)

Zia Be’ di Lucia Di Pietro (Roseto degli Abruzzi- TE)

 

 

 

 

 

SEZ. “B” – POESIA RELIGIOSA

 

Vincitori assoluti

 

1° Premio – “Eri e non ti ho veduto” di Pietro Baccino (Savona-SV)

2° Premio – “Tremo sul davanzale dei tuoi occhi” di Vittorio Di Ruocco (Pontecagnano-SA)

3° Premio – “Il filo” di Pietro Catalano (Roma-RM)

 

 

Menzione d’Onore

Taceranno le campane” di Elisabetta Liberatore (Pratola Peligna- AQ)

 

 

 

 

SEZ. “C” – Testi per teatro in italiano o in vernacolo (monologo o short comedy) a tema libero

 

Vincitore assoluto

 

“Il baule nella soffitta” di Giulia Grilli (M. Monaco – AP)

 

 

 

♦ ♦ ♦

 

SEZ. “D” – Fiaba/Leggenda di fonte popolare e tradizione orale- Lettera aperta a tema libero

 

Vincitori assoluti

 

1° Premio – “La tazza” di Maria Graziella Bennati (Martinsicuro- TE)

2° Premio – “La rondine bianca” di Patrizia Della Marta (Perugia-PG)

3° Premio – “Caro dottore” di Armida Massarelli (Modugno-BA)

 

Menzione d’Onore

 

Tremendina” di Franco Zanichelli (Reggio Emilia- RE)

 

 

 

 

 

 

N.B. La cerimonia di premiazione si svolgerà a Fermo sabato 18 giugno 2022 alle ore 16.00 presso il B&B La Corte, Via Pompeiana 390-63900 Fermo Tel. 3395909537

www.lacortefermo.it  

** I vincitori dei premi di podio e premi speciali debbono essere presenti alla cerimonia **

 

Solo i vincitori del premio saranno contattati a mezzo mail o telefonico ai riferimenti forniti alla segreteria del premio tramite la scheda di partecipazione. Il verbale di giuria verrà pubblicato anche sul sito: http://www.concorsiletterari.it/risultati e sulla pagina Facebook relativa al Premio Letterario “Città di Fermo”.

 

CONSISTENZA DEI PREMI

 

Come indicato dal bando di partecipazione al concorso i premi consistono in:

 

Vincitori Sez. A-D

1° Premio: Targa, diploma con motivazione della giuria e 100 Euro

2° Premio: Targa, diploma con motivazione della giuria e libri

3° Premio: Targa, diploma con motivazione della giuria

Premi Speciali: Targa e diploma con motivazione della giuria

Menzioni d’Onore: Trofeo e diploma

 

Vincitori Sez. B:

1° Premio: Targa, diploma con motivazione della giuria e articolo religioso

2° Premio: Targa, diploma con motivazione della giuria e libro

3° Premio: Targa, diploma con motivazione della giuria

Menzioni d’Onore: Trofeo e diploma

 

Vincitore assoluto Sez. C:

Targa, diploma con motivazione della giuria e 100 Euro

 

 

PUBBLICAZIONE IN ANTOLOGIA

 

Tutti i testi dei Vincitori Assoluti, dei Premi Speciali e delle Menzioni verranno pubblicati in antologia. Per i primi premi e premi speciali il testo sarà corredato dalla motivazione della giuria. Il presente messaggio non verrà reiterato a mezzo mail o telefonico ed è dunque ultimo e perentorio. L’antologia del concorso sarà disponibile alla vendita il giorno della premiazione. L’Associazione Armonica-Mente destinerà in beneficenza parte dei proventi derivanti dalla vendita delle antologie a realtà bisognose di aiuto nel territorio del Fermano, scelte a propria discrezione.

 

 

 

 

 

6 apr 2022

L'affascinante mondo delle fiabe di Antonio De Signoribus




Ogni nuova pubblicazione comporta inevitabilmente un lungo percorso di ricerca, studio e duro lavoro, ne è ben consapevole il Nostro Antonio De Signoribus, da sempre dedito alla stesura delle fiabe il cui genere originale, ironico e appassionato riaffiora ogni volta più incisivo in quel vasto e affascinante universo che è la cultura orale. Il suo nuovo libro “Colpa del gatto” con sottotitolo Fiabe, Fiabine e Fiabacce (Edizioni Zefiro Srl) è un’ulteriore conferma di un lavoro certosino, frutto di un’instancabile passione per la tradizione popolare. La nostra storia è intessuta di narrazioni fantastiche e le fiabe, viaggiando nel tempo e nello spazio, ne rappresentano un modello immaginifico fra i più ingegnosi soprattutto se ricche di sorprese maggiormente cruente che incuriosiscono e lasciano col fiato sospeso come nell’ultimo capitolo di quest’opera, dedicato alle ‘fiabacce’.

Le fiabe di De Signoribus veicolano messaggi simbolici che molto svelano del ruolo di un personaggio, dei privilegi di cui gode, dei poteri che incarna, dei drammi di cui soffre e il racconto di sciocchi, idioti, astuti, ingannatori e tranelli vari sono combinati nel tessuto narrativo con originalità e profondità emotiva, capace di modificare, alterare e rimodulare gli schemi, inventandone di nuovi.

Parliamo di fiabe divertenti e tristi, assurde ed edificanti, dall’interpretazione ironica e contemporanea che riflette l'anima e la coscienza delle persone; ci permettono di accomodarci e rilassarci di fronte a suggestive ambientazioni dove lo spazio si dilata, il tempo non è più un ostacolo e l’effettiva ricchezza del retaggio orale acquista nuovo vigore. Caricature comiche e grottesche propongono un messaggio universale di rispetto e di comprensione reciproca, storie all’apparenza piccole, semplici come tutte le fiabe tramandate nei secoli, il cui processo narrativo avvicina sensibilmente il piccolo lettore così come il mondo adulto. Tradizionalmente il racconto fiabesco consegna una metaforica e semplificata spiegazione della vita, ha una valenza pedagogica di rappresentazione e ascolto condiviso. Tra le righe il messaggio funzionale alla crescita del bambino, insegna a essere gentili, umili, obbedienti, rispettosi ma anche coraggiosi ed intraprendenti. Attraverso le difficoltà della vita si riceve un’indicazione di via d’uscita, di conquista e risoluzione dei problemi oltre che il godimento di uno spazio di unione familiare e spirituale. Ogni pagina si carica di una forza speciale, si snoda in trame lineari affrontate con linguaggio semplice e immediato ove il discorso diretto, arricchito da modi di dire, aneddoti e ripetizioni, mantiene viva l’attenzione del lettore-ascoltatore e lo contagia con sana allegria. La presenza dei tre elementi narrativi: protagonista, antagonista e alleato magico, solitamente rappresentato da una figura mediatrice ideale buona o cattiva e la mescolanza della realtà con l’elemento fantastico, trasformano il racconto in strumento di bontà e giustizia, capace di domare i cuori e la furia degli eventi. Generalmente, tra intrecci di esperienze quotidiane, festeggiamenti e rituali, vi operano re e regine, donne e uomini comuni nonché il consueto contadino; in lui in particolare, si riassumono tutte le risorse di furberia abitualmente attribuite e sfruttate con arguta semplicità. Quasi tutte le storie hanno un lieto fine: il bene trionfa sul male, la virtù viene premiata, l'avidità e la stupidità vengono punite senza pietà; soggetti insopportabili e creduloni vengono bonariamente scornati e castigati offrendo così un finale denso di molteplici fattori quali ingredienti di una letteratura popolare. Infine, le formule rituali di tempi e luoghi indefiniti: “C’era una volta… “tanto tempo fa, nei pressi di una chiesetta di campagna…” “E vissero felici e contenti…” ci lasciano sempre soddisfatti e appagati della nostra scelta. La letteratura di ogni regione italiana è radicata nell’oralità. Le trasformazioni sociali e il rapido cambiamento delle tendenze nell'arte ci sollecitano sempre più a proteggere e preservare l’inestimabile patrimonio dell’arte popolare affinché anche le successive trascrizioni e riscritture del folklore narrativo non cadano nell’oblio. Grazie all’opera di De Signoribus improvvisamente saremo tutti catapultati e coinvolti nella rappresentazione di un mondo meraviglioso dove si possono superare i limiti del condizionamento mentale e rompere così gli schemi della propria rigidità. Attratti e incuriositi dal titolo “Colpa del gatto”?  In fondo siamo nel mondo del tutto è possibile… senza dubbio non mancheranno ottimo intrattenimento e ironia.

 

 


30 dic 2021

VIII Premio Letterario "Città di Fermo"

 





VIII PREMIO LETTERARIO “CITTÀ DI FERMO”





La Libera Associazione Culturale ARMONICA-MENTE di Fermo presieduta da Nunzia Luciani, con i Patrocini morali della Regione Marche, del Comune di Fermo e Patrocinio Culturale di WikiPoesia, con la collaborazione della casa editrice Daimon Edizioni - l’Aquila e dell’Associazione Casa Museo Arnoldo Anibaldi, indice l’ottava Edizione del Premio Letterario “Città di Fermo”.






Regolamento



1. Il premio è aperto a tutti gli autori italiani e stranieri senza alcun limite di età ed è articolato nelle seguenti sezioni:



Sezione A – Poesia in lingua italiana a tema libero (edita / inedita)

Sezione B – Poesia religiosa in lingua italiana (edita / inedita)

Sezione C – Testo teatrale edito /inedito in lingua italiana e/o in vernacolo con relativa traduzione

Sezione D - Narrativa: Lettera aperta a tema libero e/o fiaba, leggenda o racconto popolare editi/ inediti di tradizione orale in lingua italiana o dialettale con relativa traduzione.



*I membri di giuria delle precedenti edizioni sono pregati di non partecipare.




SEZIONI A – B


2. Per le sezioni di poesia in lingua italiana e religiosa (A e B) si potrà partecipare inviando un’unica poesia in formato word che non dovrà superare i 35 versi, escluso il titolo.




3. SEZIONE C


Testi per teatro in italiano o in vernacolo (monologo o short comedy) a tema libero. Si partecipa con una sola opera edita o inedita, carattere Times New Roman - corpo 12, interlinea 1,5. Lunghezza massima di 4500 battute per il monologo e 7500 per il corto compresi gli spazi. I testi dovranno essere accompagnati da breve sinossi (massimo 5 righe) e relativa traduzione per opere in dialetto. Tra le opere pervenute verrà selezionato un unico premio assoluto. L'opera vincitrice potrà essere rappresentata nel corso della cerimonia di premiazione a discrezione dell’organizzazione del concorso.



4. SEZIONE D


a) Lettera aperta a tema libero: si partecipa inviando un unico testo munito di titolo che non dovrà superare le 3 cartelle editoriali (una cartella editoriale corrisponde a 1800 battute spazi inclusi) con carattere Times New Roman- corpo 12. Il testo della lettera può essere autobiografico o di qualsivoglia contenuto e rivolto verso qualsivoglia destinatario.

b) Fiaba/ leggenda/ racconto popolare editi/inediti, in lingua o in dialetto (con relativa traduzione), in formato word di 3 cartelle editoriali max, carattere: Times New Roman- corpo 12 (una cartella editoriale corrisponde a 1800 battute spazi inclusi).



5. Per la partecipazione al premio è richiesto un contributo di Euro 10 per spese organizzative per ognuna delle sezioni a cui si intenda partecipare.



6. Il partecipante dovrà inviare una mail all’indirizzo della segreteria del premio: premiocittadifermo@gmail.com entro la scadenza del 28 febbraio 2022 con i seguenti allegati:



- File (esclusivamente in formato word) contenente il testo in forma rigorosamente anonima e senza alcun segno di riconoscimento. Nel caso di partecipazione con più opere, inviare allegati distinti.

- Scheda di partecipazione contenente i propri dati personali con l’autorizzazione al trattamento dati.

- Copia della ricevuta del versamento PostePay o bonifico bancario.



I partecipanti sono pregati di inviare gli elaborati con largo anticipo rispetto ai termini di scadenza per facilitare le operazioni di segreteria nonché le valutazioni della commissione di giuria. Le opere che giungeranno oltre la data di scadenza per la partecipazione, non saranno tenute in considerazione e, in ogni caso, farà fede la data d’invio della mail. Nell’impossibilità di inviare tramite posta elettronica, si potrà inviare una copia cartacea degli elaborati con relativi allegati richiesti dal regolamento, all’indirizzo di posta dell’Associazione: Associazione Culturale Armonica-Mente c/o Carlo Iommi, Piazza del Popolo N. 34 - 63900 Fermo (FM).



Modalità di versamento del contributo per spese organizzative:


Postepay - Numero tessera: 5333 1710 9437 3970

Intestata a Nunzia Luciani - CF: LCNNNZ54H48G920P

Causale: VIII PREMIO LETTERARIO “CITTÀ DI FERMO” – Sez. A) e/o B) e/o C) e/o D

Bonifico bancario - IBAN: IT36L0615069450CC0010095088

Intestato a Armonica-Mente

Causale: VIII PREMIO LETTERARIO “CITTÀ DI FERMO” - Sez. A) e/o B) e/o C) e/o D



Alla ricezione dei materiali verrà inviata una mail di conferma all’indirizzo mail indicato nella scheda di partecipazione al premio.

Non vengono accettate opere che presentino elementi razzisti, denigratori, pornografici, blasfemi o d’incitamento all’odio, alla violenza e alla discriminazione.

La Commissione di giuria è composta da esponenti del panorama culturale e letterario, regionale e nazionale:

Sez. A: Susanna Polimanti, Cinzia Franceschelli, Silvia Elena Di Donato, Nanda Anibaldi, Alessandra Prospero.

Sez. B:: Susanna Polimanti, Cinzia Franceschelli, Silvia Elena Di Donato, Alessandra Prospero.

Sez. C : Susanna Polimanti, Nunzia Luciani, Cinzia Franceschelli, Stefano De Bernardin.

Sez. D : Susanna Polimanti, Antonio De Signoribus, Cinzia Franceschelli.



Il giudizio della giuria che esaminerà le opere pervenute al concorso e decreterà i vincitori è insindacabile e inappellabile.



I Premi vengono stabiliti come di seguito indicato:


Sezioni A e D:

1° premio: Targa, diploma con motivazione della giuria e Euro 100, 2° premio: targa, diploma con motivazione della giuria e libri. 3° premio: targa e diploma con motivazione della giuria.

Sezione B:

1° premio: Targa, diploma con motivazione della giuria e articolo religioso, 2° premio: targa, diploma con motivazione della giuria e libro. 3° premio: targa e diploma con motivazione della giuria.

Sezione C: Targa, diploma con motivazione della giuria e Euro 100 (premio assoluto)



Premio Speciale casa editrice Daimon Edizioni: Targa, diploma e motivazione

Premio Speciale Associazione Casa Museo Arnoldo Anibaldi: Targa, diploma e motivazione



Menzioni: Trofeo o targa e diploma

La commissione di giuria potrà decidere di decretare ulteriori premi nel caso risultassero particolari opere da segnalare.

N.B: I vincitori del 1°, 2° e 3° Premio e Premi Speciali sono tenuti a partecipare alla cerimonia di premiazione. In caso di assenza del vincitore, eccezionalmente i premi potranno essere ritirati da altri tramite delega scritta da inviare all’indirizzo mail della segreteria del premio. Per quanto riguarda eventuali menzioni, sia il premio che il diploma potranno essere spediti a casa dietro pagamento delle spese di spedizione o essere ritirati sempre tramite delega scritta. I premi in denaro, se non ritirati personalmente verranno incamerati dall’Associazione per future edizioni del Premio.

Tutti i testi dei vincitori assoluti, premi speciali e menzionati saranno pubblicati nel volume antologico che sarà presentato nel corso della premiazione.

L’Associazione Armonica-Mente destinerà in beneficenza parte dei proventi derivanti dalla vendita delle antologie a realtà bisognose di aiuto nel territorio del Fermano, scelte a propria discrezione.

La partecipazione al concorso implica l’accettazione di tutti gli articoli che compongono il presente bando.

La cerimonia di premiazione si terrà a Fermo tra giugno e settembre 2022, da confermare a seconda delle disposizioni governative per emergenza sanitaria. Ulteriori dettagli su luogo, orario e data precisa verranno comunicati nel verbale di giuria che verrà inviato ai soli vincitori e classificati al termine delle valutazioni della commissione di giuria. È necessario confermare la propria presenza alla cerimonia entro 10 giorni dal ricevimento del verbale di giuria.





 NUNZIA LUCIANI  (Presidente del Premio)                                                          
 SUSANNA POLIMANTI (Presidente di Giuria)                                                        



Per qualunque informazione rivolgersi all’indirizzo mail: premiocittadifermo@gmail.com









VIII PREMIO LETTERARIO “CITTÀ DI FERMO”



Scheda di Partecipazione al Concorso



La presente scheda compilata è requisito fondamentale per la partecipazione al concorso. Alla scheda va allegata la ricevuta del contributo per spese organizzative, da inviare tramite mail entro la data di scadenza del 28 febbraio 2022.



Nome-Cognome __________________________________________________________________

Nato/a ______________________________il __________________________________________

Residente in ___________________________________ Via_____________________________

Cap __________________ Prov._____________________________________________________

Tel. _____________________________________Cell.___________________________________

E-mail ___________________________________________Sito ____________________________

Partecipo alla/e sezione/i (indicare vicino il titolo del testo proposto o, in sua assenza, il primo verso della poesia)

□ A –Poesia in italiano a tema libero _____________________________________________________________________________

□ B –Poesia religiosa

_______________________________________________________________________________

□C –Testo teatrale edito/inedito ______________________________________________________________________________

□ D –Lettera aperta a tema libero o Fiaba/leggenda in lingua italiana o in dialetto ________________________________________________________________________________



Data___________________________________________Firma __________________________








□ Dichiaro che il/i testi che presento è/sono frutto del mio ingegno e che ne detengo i diritti a ogni titolo.

□ Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell’art.13 del D. Lgs. 196/2003.



Data__________________________________ Firma _________________________________












28 dic 2020

VII Edizione Premio Letterario "Città di Fermo"


 


 

VII PREMIO LETTERARIO “CITTÀ DI FERMO”

  

La Libera Associazione Culturale ARMONICA-MENTE di Fermo presieduta da Nunzia Luciani, con il Patrocinio della Regione Marche, del Comune di Fermo “Assessorato alla Cultura” e dell’Arcidiocesi di Fermo, con la collaborazione della casa editrice Daimon Edizioni - l’Aquila e dell’Associazione Casa Museo Arnoldo Anibaldi, indice la VII Edizione del Premio Letterario “Città di Fermo”. 

 

 

Regolamento

 

 

1.      Il premio è aperto a tutti gli autori italiani e stranieri senza alcun limite di età ed è articolato nelle seguenti sezioni:

 

Sezione A – Poesia in lingua italiana a tema libero (edita / inedita)

Sezione B – Poesia religiosa in lingua italiana (edita / inedita)

Sezione C – Testo teatrale edito /inedito in lingua italiana e/o in vernacolo con relativa traduzione

Sezione D - Narrativa: Lettera aperta a tema libero e/o fiaba, leggenda o racconto popolare editi/ inediti di tradizione orale in lingua italiana o dialettale con relativa traduzione.

 

 

Non possono partecipare i vincitori del 1°, 2° e 3° premio delle ultime due edizioni del premio.

I membri di giuria delle precedenti edizioni sono pregati di non partecipare.

 

 

SEZIONI A – B

 

2.      Per le sezioni di poesia in lingua italiana e religiosa (A e B) si potrà partecipare inviando un’unica poesia in formato word che non dovrà superare i 35 versi, escluso il titolo.

 

3.      SEZIONE C

 

Testi per teatro in italiano o in vernacolo (monologo o short comedy) a tema libero. Si partecipa con una sola opera edita o inedita, carattere Times New Roman - corpo 12, interlinea 1,5. Lunghezza massima di 4500 battute per il monologo e 7500 per il corto compresi gli spazi. I testi dovranno essere accompagnati da breve sinossi (massimo 5 righe) e relativa traduzione per opere in dialetto. Tra le opere pervenute verrà selezionato un unico premio assoluto. L'opera vincitrice potrà essere rappresentata nel corso della cerimonia di premiazione a discrezione dell’organizzazione del concorso.

 

 

 

4.      SEZIONE D

 

a)         Lettera aperta a tema libero: si partecipa inviando un unico testo munito di titolo che non dovrà superare le 3 cartelle editoriali (una cartella editoriale corrisponde a 1800 battute spazi inclusi). Il testo della lettera può essere autobiografico o di qualsivoglia contenuto e rivolto verso qualsivoglia destinatario.

b)        Fiaba/ leggenda/ racconto popolare editi/inediti, in lingua o in dialetto (con relativa traduzione), in formato word di 3 cartelle editoriali max, carattere: Times New Roman- corpo 12 (una cartella editoriale corrisponde a 1800 battute spazi inclusi).

 

 

5.      Per la partecipazione al premio è richiesto un contributo di Euro 10 per spese organizzative per ognuna delle sezioni a cui si intenda partecipare.

 

6.      Il partecipante dovrà inviare una mail all’indirizzo della segreteria del premio: premiocittadifermo@gmail.com  entro la scadenza del 28 febbraio 2021 con i seguenti allegati:

 

- File (esclusivamente in formato word) contenente il testo in forma rigorosamente anonima e senza alcun segno di riconoscimento. Nel caso di partecipazione con più opere, inviare allegati distinti.

- Scheda di partecipazione contenente i propri dati personali con l’autorizzazione al trattamento dati.  

- Copia della ricevuta del versamento PostePay o bonifico bancario.

 

I partecipanti sono pregati di inviare gli elaborati con largo anticipo rispetto ai termini di scadenza per facilitare le operazioni di segreteria nonché le valutazioni della commissione di giuria. Le opere che giungeranno oltre la data di scadenza per la partecipazione, non saranno tenute in considerazione e, in ogni caso, farà fede la data d’invio della mail.  Nell’impossibilità di inviare tramite posta elettronica, si potrà inviare una copia cartacea degli elaborati con relativi allegati richiesti dal regolamento, all’indirizzo di posta dell’Associazione: Associazione Culturale Armonica-Mente c/o Carlo Iommi, Piazza del Popolo N. 34 - 63900 Fermo (FM).

 

Modalità di versamento del contributo per spese organizzative:

 

Postepay - Numero tessera: 5333 1710 9437 3970 

Intestata a Nunzia Luciani   -  CF: LCNNNZ54H48G920P

Causale: VII PREMIO LETTERARIO “CITTÀ DI FERMO” – Sez. A) e/o B) e/o C) e/o D

Bonifico bancario - IBAN: IT36L0615069450CC0010095088

Intestato a Armonica-Mente     

Causale: VII PREMIO LETTERARIO “CITTÀ DI FERMO” - Sez. A) e/o B) e/o C) e/o D

 

Alla ricezione dei materiali verrà inviata una mail di conferma all’indirizzo mail indicato nella scheda di partecipazione al premio.

Non vengono accettate opere che presentino elementi razzisti, denigratori, pornografici, blasfemi o d’incitamento all’odio, alla violenza e alla discriminazione.

La Commissione di giuria è composta da esponenti del panorama culturale e letterario, regionale e nazionale:

 

 

 

Sez. A: Susanna Polimanti, Silvia Elena Di Donato, Nanda Anibaldi, Alessandra Prospero.

Sez. B:: Mons. Mario Lusek, Susanna Polimanti, Silvia Elena Di Donato, Alessandra Prospero.

Sez. C : Susanna Polimanti, Nunzia Luciani, Cinzia Franceschelli, Stefano De Bernardin.

Sez. D : Susanna Polimanti, Antonio De Signoribus, Elena Belmontesi.

 

Il giudizio della giuria che esaminerà le opere pervenute al concorso e decreterà i vincitori è insindacabile e inappellabile.

 

I Premi vengono stabiliti come di seguito indicato:

 

Sezioni A e D:

1° premio: Targa, diploma con motivazione della giuria e Euro 100, 2° premio: targa, diploma con motivazione della giuria e libri. 3° premio: targa e diploma con motivazione della giuria.

Sezione B:

1° premio: Targa, diploma con motivazione della giuria e articolo religioso, 2° premio: targa, diploma con motivazione della giuria e libro. 3° premio: targa e diploma con motivazione della giuria.

Sezione C: Targa, diploma con motivazione della giuria e Euro 100 (unico premio assoluto)

 

Premio Speciale Arcidiocesi di Fermo: Targa, diploma e motivazione

Premio Speciale casa editrice Daimon Edizioni: Targa, diploma e motivazione

Premio Speciale Associazione Casa Museo Arnoldo Anibaldi: Targa, diploma e motivazione

 

Menzioni: Trofeo o targa e diploma

La commissione di giuria potrà decidere di decretare ulteriori premi nel caso risultassero particolari opere da segnalare.

N.B: I vincitori del 1°, 2° e 3° Premio e Premi Speciali sono tenuti a partecipare alla cerimonia di premiazione. In caso di assenza del vincitore, verranno inviati solo i diplomi ed eccezionalmente, targa e diploma potranno essere ritirati da altri tramite delega scritta da inviare all’indirizzo mail della segreteria del premio. Per quanto riguarda eventuali menzioni, sia il premio che il diploma potranno essere spediti a casa dietro pagamento delle spese di spedizione o essere ritirati sempre tramite delega scritta. I premi in denaro, se non ritirati personalmente verranno incamerati dall’Associazione per future edizioni del Premio.

Tutti i testi dei vincitori assoluti, premi speciali e menzionati saranno pubblicati nel volume antologico che sarà presentato nel corso della premiazione.

L’Associazione Armonica-Mente destinerà in beneficenza parte dei proventi derivanti dalla vendita delle antologie a realtà bisognose di aiuto nel territorio del Fermano, scelte a propria discrezione.

La partecipazione al concorso implica l’accettazione di tutti gli articoli che compongono il presente bando.

La cerimonia di premiazione si terrà a Fermo in una domenica tra maggio e giugno 2021, da confermare a seconda delle disposizioni governative per emergenza sanitaria. Ulteriori dettagli su luogo e orario verranno comunicati nel verbale di giuria che verrà inviato ai soli vincitori e classificati un mese prima della premiazione. È necessario confermare la propria presenza alla cerimonia entro 10 giorni dal ricevimento del verbale di giuria.

 

 

NUNZIA LUCIANI - Presidente del Premio                                                        SUSANNA POLIMANTI - Presidente di Giuria                                                                                                                            

 

Per qualunque informazione rivolgersi all’indirizzo mail: premiocittadifermo@gmail.com

                


 

 


 

 

VII PREMIO LETTERARIO “CITTÀ DI FERMO”

 

Scheda di Partecipazione al Concorso

 

La presente scheda compilata è requisito fondamentale per la partecipazione al concorso. Alla scheda va allegata la ricevuta del contributo per spese organizzative, da inviare tramite mail entro la data di scadenza del 28 febbraio 2021.

 

Nome-Cognome __________________________________________________________________

Nato/a ______________________________il __________________________________________

Residente in   ___________________________________   Via_____________________________

Cap __________________  Prov._____________________________________________________

Tel. _____________________________________Cell.___________________________________

E-mail ___________________________________________Sito ____________________________

Partecipo alla/e sezione/i (indicare vicino il titolo del testo proposto o, in sua assenza, il primo verso della poesia)

A –Poesia in italiano a tema libero _____________________________________________________________________________

B –Poesia religiosa

_______________________________________________________________________________

C –Testo teatrale edito/inedito ______________________________________________________________________________

D –Lettera aperta a tema libero o Fiaba/leggenda in lingua italiana o in dialetto ________________________________________________________________________________

 

Data___________________________________________Firma __________________________  

 

  

 

Dichiaro che il/i testi che presento è/sono frutto del mio ingegno e che ne detengo i diritti a ogni titolo.

Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell’art.13 del D. Lgs. 196/2003.

 

 Data__________________________________ Firma _________________________________